Area archeologica e Museo “La Fenice”

0 Recensioni

Indirizzo:

Viale Giacomo Leopardi, 1
60019 Senigallia

Telefono:
0716629203
E-mail:
s.verri@comune.senigallia.an.it
Orari:
Da mercoledì a domenica: ore 17.30-23 (ultimo ingresso 15 minuti prima della chiusura) Note: nei mesi invernali l'apertura infrasettimanale è su prenotazione stante clima rigido area archeologica.
Area archeologica e Museo “La Fenice”

Descrizione:

Il museo, che affianca le strutture romane scoperte in scavi recenti, racconta la storia antica della città di Senigallia e del territorio, scende nella realtà di uno scavo urbano e si adatta nel percorso e nell’allestimento, ad uno spazio non costruito, ma ottenuto in negativo, con una sottrazione di terra nel tessuto vivo della città.

Nel 1990 durante la costruzione del nuovo teatro “La Fenice” sono stati ritrovati una domus e un incrocio stradale di età romana, tanto che il progetto originario del teatro subì modifiche sostanziali. Nel 2000 lo scavo dell’area fu arricchito da un percorso attrezzato dentro la domus e lungo la strada, finchè nel 2003 non si realizzò il museo che, affiancando le strutture presenti con reperti archeologici e un vasto apparato esplicativo, raccontava la storia antica dell’area archeologica, della città di Senigallia e del territorio.

L’idea del museo non si associa, in questo caso, a un edificio a se stante destinato a raccogliere i documenti archeologici, ma scende nella realtà di uno scavo urbano e si adatta nel percorso e nell’allestimento, a uno spazio non costruito ma ottenuto in negativo, con una sottrazione di terra nel tessuto vivo della città. E’ stata ricostruita la topografia antica dell’insula con un percorso che consente di entrare nella domus dal probabile ingresso originario, per poi passare nell’atrio, dove si trova l’impluvium, e quindi affacciarsi sui vani orientali pavimentati a mosaico.

Il museo, costituito da vetrine contenenti reperti provenienti dall’area archeologica, dalla città e dal territorio, si dispone lungo parte del perimetro dell’area, su un piano leggermente sopraelevato, tramite una passerella, rispetto a quello delle strutture antiche. Il percorso di visita all’area archeologica e al museo La Fenice, guidato dalla passerella ma aperto in più punti per consentire l’accesso alle strade basolate, accompagna il visitatore alla lettura della realtà antica con un movimento circolare che dal particolare (area archeologica) conduce al generale (la città di Senigallia, il territorio, documentato dalla preistoria all’epoca romana) e torna al particolare con visita all’interno della domus.
La volontà di ricostruire per il visitatore i contesti antichi si manifesta con il ricco apparato esplicativo che comprende anche numerose ricostruzioni del paesaggio urbano ed extra-urbano.

Gli operatori in servizio sono disponibili, su richiesta del pubblico, ad effettuare visite guidate durante l’orario di apertura. Disponibile servizio gratuito di audioguide.

Recensioni:

Scrivi la tua recensione: