Pedalare verso nord, verso sud e verso ovest… e verso est? in pedalò!

Pedalare verso nord, verso sud e verso ovest… e verso est? in pedalò!

Prendete la vostra bicicletta e iniziate a pedalare, in compagnia o da soli, come preferite, a Senigallia non potete sbagliare. Ovunque voi decidiate di andare le sue strade vi porteranno a percorrere itinerari ricchi di fascino.

Se le vostre ruote vi faranno “rotolare verso sud”, avrete chilometri di strada da percorrere costeggiando la fascia litoranea fino ad attraversare la frazione di Marzocca dove avvallamenti ghiaiosi e sabbiosi, che trattengono la sabbia che i venti soffiano, hanno creato un iniziale stato di duna, elemento importante per la biodiversità della zona. E per gli amanti della cucina raffinata, da questi parti c’è un certo Moreno Cedroni, chef di fama internazionale, e il suo ristorante la Madonnina del Pescatore.
Se le vostre gambe sono abbastanza allenate da consentirvi di proseguire, allora dopo un’altra manciata di chilometri arriverete a Marina di Montemarciano, antico insediamento romano e successivamente stazione di posta e cambio dei cavalli, come testimonia il Mandracchio, una struttura risalente al XV secolo.

Facciamo un passo, anzi, una pedalata indietro. Torniamo a quando siete saliti in bicicletta. Volete andare verso nord? Benissimo, se volete godervi una lunga pedalata rilassante, respirando a pieni polmoni la rigenerante aria di mare di Senigallia, più volte insignita della Bandiera Blu per la sua splendida spiaggia di velluto, allora potete andare verso la frazione Cesano. Qua la costa si caratterizza per la presenza di dune, un territorio in cui il terreno sabbioso si mischia alla ghiaia, creando un ambiente ideale per la flora e la fauna tipica di queste aree.
E non spaventatevi se incontrerete altri ciclisti intenti a fare acrobazie o dei motoclisti a testa in giù durante un “giro della morte”, sarete solo incappati negli X Masters Award (manifestazione dedicata agli sport estremi che si tiene nel mese di luglio). Se invece sentirete musiche anni ’40 e ’50 è molto probabile invece che sia iniziato il tradizionale Summer Jamboree Rock’n’Roll festival e la sua festa Hawaiiana che ormai da anni si svolge nella spiaggia al Cesano.
Ah, volete sapere quanto avete pedalato? Date un occhio alle targhe poste ogni 500 metri lungo la ciclabile ad indicare la distanza dal porto turistico Della Rovere di Senigallia.

Ok, lo sappiamo, la bussola non vi indica solo il nord (e il sud). Allora, in sella alla vostra bicicletta che si va verso ovest per un’emozionante itinerario nell’entroterra di Senigallia! Il percorso non sarà come i precedenti, dunque tenuta sportiva e borraccia piena. Una pedalata immersi nella natura, percorrendo l’argine destro del fiume Misa per diversi chilometri fino a Casine di Ostra. E da li sarà possibile ammirare Ostra, un borgo che vale la pena di visitare.

Non vi basta? Volete pedalare verso tutti i punti cardinali e andare anche verso est? Benissimo, nulla è impossibile a Senigallia! Vi consigliamo di rivolgervi a un bagnino che sarà ben contento di farvi provare uno dei loro pedalò

Commenti:

Comment blog entry: