Estate, è tempo di vacanza

Estate, è tempo di vacanza

Vuoi trascorrere qualche giorno al mare senza rinunciare alla natura? A Senigallia sei nel posto giusto. La spiaggia di velluto ti offre un’ampia scelta di strutture dove soggiornare: puoi scegliere di farlo a due passi dal mare, in collina o nel cuore del centro storico. Quattordici chilometri di spiaggia dove trascorrere le tue giornate senza rinunciare all’arte grazie alle tante mostre allestite nei numerosi monumenti della città. Troverai anche una spiaggia a misura di bambino: Senigallia rientra tra le 134 località italiane che hanno ottenuto la Bandiera Verde, riconoscimento assegnato dopo un’indagine curata da 2mila 305 pediatri italiani.

Spettacolo e divertimento

Ogni sera un evento. Cresce l’attesa per il CaterRaduno in programma dal 29 giugno al 1 luglio. Tre giorni all’insegna della musica e della solidarietà: si parte giovedì 29 con “La Grande Cena”, 1536 commensali siederanno in piazza Garibaldi per gustare il menù proposto dallo chef Moreno Cedroni. E all’alba del 30 giugno al via il concertone sulla spiaggia, protagonista Irene Grandi. Ma il popolo di Caterpillar non si ferma e sabato 1 luglio è pronto per assistere al gran finale con il live al Foro Annonario di Francesco Gabbani. Tutti i concerti sono gratuiti. Ma il divertimento prosegue l’8 luglio è in programma la lunga notte della Rotonda, una serata per festeggiare il gioiello sospeso tra cielo e mare. Ma a luglio torna anche l’X Masters, il Festival degli sport estremi si svolgerà nel tratto di spiaggia libera del Lungomare Mameli dal 15 al 23 luglio. E dal 26 luglio al 6 agosto il Summer Jamboree festeggia 18 anni con un’edizione più lunga e speciale.

Non solo Hotel

Sulla spiaggia di velluto puoi scegliere di soggiornare anche in una barca. Un week-end romantico o una settimana alternativa nella darsena turistica del Porto della Rovere, a pochi minuti dal centro storico. Un’esperienza unica, senza rinunciare al confort, dormendo cullati dal mare. Ma Senigallia è anche collina, con i suoi splendidi panorami, le rievocazioni storiche e i ristoranti tipici dove gustare le specialità marchigiane.

 

 

Comments:

  • monica 21 Giugno 2017 at 14:34 Rispondi

    top

Comment blog entry: